Altis - Università Cattolica

Logo Altis

Equita, l’ e ALTIS, Alta Scuola Impresa e Società dell'Università Cattolica del Sacro Cuore - nata nel 2005 con lo scopo di favorire attraverso ricerche, formazione, progetti e consulenza la diffusione di una cultura del management responsabile -, hanno deciso di combinare le proprie competenze avviando una partnership focalizzata sulle tematiche di sostenibilità.

Altis Università Cattolica, sin dai primi anni del 2000 e sull’onda del dibattito a livello internazionale, è stata pioniera nello studio della responsabilità sociale d’impresa in Italia; negli anni ha consolidato le proprie competenze e intrapreso nuove iniziative nell’ambito della sostenibilità, con il fine di promuovere l’imprenditorialità responsabile e formare una classe di manager attenta ai temi sociali. Queste alcune delle motivazioni che hanno spinto Equita a scegliere Altis Università Cattolica come partner per le iniziative nel mondo della sostenibilità.

Oggi l’attenzione delle agenzie di rating non finanziario sul tema della sostenibilità è principalmente focalizzata sulle società di grandi dimensioni, tralasciando il mondo delle piccole e medie imprese che non risulta oggetto di analisi approfondita, anche a causa delle maggiori difficoltà nel reperimento dei dati e delle informazioni.

La partnership tra Equita ed ALTIS Università Cattolica si pone dunque l’obiettivo di colmare questo gap informativo, prestando maggiore attenzione alle tematiche ambientali, sociali e di governance (tematiche ESG) delle società italiane, focalizzandosi sulle aziende di piccole e medie dimensioni.

Risulta fondamentale capire come le aziende affrontano le tematiche ESG, in modo da valutare eventuali opportunità di investimento e comprendere a pieno il rischio di un’azienda. Le valutazioni degli investitori vanno però condotte su parametri e caratteristiche che siano effettivamente applicabili alle piccole e medie imprese: utilizzare gli stessi parametri e metodologie applicate alle grandi società (che offrono per esempio maggior informativa e che presentano dinamiche di governo societario completamente diverse rispetto alle PMI) può risultare sub-ottimale.

La partnership si propone di condurre una ricerca ad-hoc che individui ed analizzi i fattori ESG di rilievo per le PMI italiane, sviluppando un modello di comportamento raccomandato per le tematiche di sostenibilità e che consenta di valutare le piccole e medie imprese sotto il profilo ESG. La ricerca sarà poi presentata al pubblico nel corso dell’anno. Tutto ciò sarà possibile grazie all’unione della consolidata esperienza del team di ricerca di Equita, da anni ai primi posti nelle classifiche internazionali per la qualità della sua ricerca, e delle competenze di ALTIS Università Cattolica sui temi di sostenibilità, coinvolgendo attivamente un campione di piccole e medie imprese per elaborare una serie di parametri condivisi in ambito ESG.

Inoltre, sempre in linea con lo spirito di partnership che ha spinto le due istituzioni a collaborare, Equita sosterrà la realizzazione del Master in Finanza: Strumenti, Mercati e Sostenibilità organizzato da ALTIS Università Cattolica con testimonianze in aula ed ospitando presso la propria struttura aziendale iniziative didattiche, promuovendo così le conoscenze e competenze in ambito finanziario, con particolare attenzione ai temi della finanza etica e sostenibile. Equita inoltre supporterà l’iniziativa con un contributo a favore di studenti meritevoli.

Andrea Vismara, Amministratore Delegato di Equita, ha dichiarato: Azienda sostenibile è oggi sinonimo di minor rischio, di investimento durevole nel tempo e di maggiore attrattività per le nuove generazioni. Condividere con ALTIS Università Cattolica le conoscenze sulla sostenibilità e sulle small e mid caps italiane ci permetterà di identificare quali fattori ESG sono realmente rilevanti per un investitore che cerca opportunità tra le piccole e medie imprese”. Vismara ha poi aggiunto: “La partnership con ALTIS Università Cattolica, che segue gli accordi di successo sviluppati a sostegno dell’Università Bocconi e dell’Accademia di Belle Arti di Brera, si pone in continuità con la volontà di Equita di supportare le grandi istituzioni accademiche per promuovere formazione e sviluppo”.

“Sin dalla sua nascita ALTIS ha dedicato attenzione ai temi della CSR e della finanza sostenibile anticipando l’enorme interesse che negli ultimi anni alcuni grandi investitori europei hanno manifestato, con particolare riferimento ai criteri ESG” – ha affermato Vito Moramarco, Direttore di ALTIS – “Oggi i tempi sono maturi perché tale attenzione si diffonda non solo nelle imprese di grandi dimensioni, ma anche nel tessuto imprenditoriale italiano, composto in gran parte da PMI.  Per questo la partnership con Equita rappresenta una tappa molto significativa nello sviluppo dei nostri percorsi di studio, ricerca scientifica e consulenza”