Eventi e News

Equita e Altis insieme per individuare una nuova metodologia di rating non finanziario per le PMI

In data odierna Equita, l’investment bank indipendente italiana, e ALTIS, l’Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, hanno promosso un evento per presentare i risultati dello studio da loro condotto e per favorire un momento di discussione tra società, istituzioni ed investitori sul tema della sostenibilità.

Oggi risulta infatti evidente come la valutazione della capacità dell’azienda di creare valore, di generare opportunità e di ridurre l’esposizione ai rischi debba tenere conto non solo degli indicatori di carattere economico-finanziario ma anche delle performance ESG (Environmental, Social, Governance).

Coerentemente con la crescente attenzione di Equita per il tema della sostenibilità, la ricerca “Sostenibilità: una valutazione su misura per le PMI” presentata oggi si è posta l’obiettivo di studiare come le metodologie di rating ESG potrebbero meglio adattarsi alle piccole e medie aziende e guidare dunque le stesse società a valorizzare al meglio i loro punti di forza in ottica ESG.

Oltre alla presentazione della ricerca, l’evento odierno ha anche vissuto un’interessante momento di confronto: alla tavola rotonda hanno infatti partecipato Marcello Bianchi (Vicedirettore Generale, Assonime), Roberto Celot (CFO, Zignago Vetro), Simone Chelini (Responsabile Corporate Governance, Sustainability e Strategie Attiviste, Eurizon), Maria Laura Garofalo (CEO, Garofalo Health Care) e Barbara Lunghi (Responsabile dei mercati primari, Borsa Italiana). A conclusione sono inoltre intervenuti Paolo Ciocca (Commissario Consob) e Patrizia Grieco (Presidente del Comitato di Corporate Governance e Presidente di Enel).

Per scoprire di più sull'evento leggi il comunicato stampa e lo studio pubblicato.