Comunicati stampa

Equita e Bocconi, al sesto anno di collaborazione, proseguono nella loro partnership volta a stimolare il dibattito per la crescita del mercato dei capitali in Italia. Presentato lo studio BAFFI Carefin-Equita

Equita e Università Bocconi, a sei anni dall’avvio della loro partnership, proseguono nel percorso volto a stimolare il dibattito su elementi strutturali, fattori di sviluppo e possibili soluzioni per la crescita del mercato dei capitali per le imprese italiane. Il tema del rilancio del mercato dei capitali è essenziale per il nostro Paese e ogni anno Equita e Università Bocconi promuovono la realizzazione di uno studio su tematiche di specifico interesse.

Quest’anno l’attenzione si è concentrata sulle motivazioni alla base della scelta delle imprese italiane di ricorrere a finanziamenti di mercato attraverso l’emissione di bond in luogo del canale bancario tradizionale. Lo studio ha confrontato selezionati aspetti finanziari e di business di emittenti e società loro comparabili e ha studiato il pricing dei titoli emessi in funzione delle loro caratteristiche.

Lo studio, sesto position paper del centro di ricerca BAFFI CAREFIN dell’Università Bocconi redatto in collaborazione con Equita, è stato presentato in occasione dell’evento “The Italian corporate bond market: what is happening to the capital structure of Italian non-financial companies?” tenutosi oggi presso l’Aula Magna di via Gobbi 5 dell’Università Bocconi.

Per scoprire di più, leggi il comunicato stampa.